742 La strategia nel Caribbean Stud Poker

/assets/images/inner/caribbeanpoker.gifBenvenuti sulla nostra pagina dedicata alle strategie per il Caribbean Stud Poker. Qui troverete alcuni consigli pratici che vi aiuteranno a giocare in maniera intelligente e con successo a questo gioco tanto famoso sia online che offline. Una delle ragioni della sua popolarità è la semplicità del gioco che conduce molta gente a presupporre la mancanza di strategia.

Il Caribbean Stud Poker ha un margine incorporato del 5.26%. Quindi per ogni €100 puntati, a lungo termine, se ne perderebbero €5.26. Qui in basso troverete una strategia semplice ma sicura che vi permetterà di minimizzare il vantaggio del banco e allo stesso tempo controllare le varie possibili fluttuazioni.

Il primo passo consiste nell’individuare alcuni degli errori più comuni fatti da giocatori non professionisti.

1) Molti giocatori adottano la strategia di arrendersi di fronte a tutte le coppie inferiori a 5, presumendo che non valga la pena rischiare una mano debole. Ad ogni modo, se si considerano le possibilità e le probabilità del banco, si potrà notare che ogni coppia può battere il banco nel corso della partita. In effetti, la coppia più debole batte il banco il 50.08% delle volte. Per ulteriori informazioni sui numeri consulta la nostra pagina sulle probabilità del Caribbean Stud Poker.

2) Bluffare non è consigliato. Sarebbe preferibile arrendersi in una mano debole. Se non si ha una coppia o un asso ed un re nella propria mano, sarebbe meglio concentrarsi sulla mano successiva.

Adesso parliamo di strategie di base e come procedere…

In questo gioco la decisione più importante che un giocatore deve prendere è quella di arrendersi o di sfidare il banco, ed alzare la posta una volta che le carte siano state distribuite. Ci sono quattro possibili risultati una volta che la decisione è presa:

  • il giocatore si arrende e perde la pre-puntata “ante”.
  • il giocatore sfida il banco e vince soltanto la pre-puntata perché la mano del banco non si qualifica.
  • il giocatore sfida il banco e vince la pre-puntata e la scommessa raddoppiata, in quanto la mano del banco si qualifica e la mano del giocatore è migliore di quella del banco.
  • il giocatore sfida il banco e perde sia la pre-puntata che la scommessa raddoppiata, in quanto la mano del banco si qualifica ed è migliore di quella del giocatore.

Ovviamente, a volte la decisione di sfidare il banco o di arrendersi è facile. Per esempio, se si hanno un ‘flush reale’ od un ‘full house’, bisognerebbe sfidare il banco e sperare che il banco si qualifichi. Ad ogni modo, come detto sopra, ci sono occasioni nelle quali bisogna arrendersi, come per esempio quando si ha una mano senza una coppia o senza un Asso-Rè.

Non dimenticate: Le probabilità sono a vostro favore se avete una coppia, quindi dovreste sempre sfidare il banco. In caso di mani senza coppie? Il giocatore dovrebbe arrendersi nel caso di una mano senza coppie e senza una Asso-Rè. Verificate la tabella qui in basso per vedere quando si consiglia al giocatore di fare la puntata di sfida.

Mano del giocatore Carta scoperta del Banco
Qualunque coppia Qualunque carta
Asso-Ré-Regina-Jolly-x Qualunque carta
Asso-Ré-Regina-x-x * Deve essere uguale a una carta del giocatore
Asso-Ré-Jolly-x-x * Deve essere uguale a una carta del giocatore
Asso-Ré-10-x-x * Deve essere uguale a una carta del giocatore

*La ragione per cui la carta scoperta del banco debba essere uguale a una delle carte del giocatore reduce la possibilità che il banco abbia una coppia.

Per Saperne di più sul Poker Caraibico:

Leggi le Probabilità di Vittoria del Poker Caraibico

I Siti dove Giocare a Caribbean Stud Poker

close GamblingPlanet.eu